• Giorgio Trabaldo

Come faccio a lavorare 18 h al giorno


C’è chi lavora tanto e chi poco e poi ci sono le persone come me che lavorano sempre, ma in realtà non lavorano mai.

Si vecchio mio, lavoro per me, per i miei sogni, per le persone che si fanno il culo per procedere in questa direzione ed ecco perché non sento il peso delle ore che passo a lavorare.

Non mi costa lavorare…e a te pesa lavorare?

Sei sicuro che sia il lavoro giusto per te quello che ti sei trovato a fare ogni giorno?

Se la risposta è no allora c’è qualcosa che dovresti cambiare.

Per me lavorare di più significa semplicemente raggiungere prima i miei obiettivi.

Spesso la parola lavoro è legata all’essere schiavi del sistema, a sacrificare tempo e libertà.

Invece nel mondo di chi crea il proprio business, di chi lavora per sé, per passione… per contribuire, non lavora un giorno.

SO FOLLOW YOUR PORPOSE

Le persone pigre non conoscono quello di cui ti sto parlando, perché se a loro chiedi che cosa vogliano fare domani, tra due giorni o sei mesi, ti rispondono sempre il solito NON LO SO.

Le persone altamente produttive sanno il motivo per cui vogliono esserlo, hanno ben chiari gli obiettivi che vogliono raggiungere… hanno qualcosa di segnato che vogliono portare a termine

Io non ho tempo per perdere tempo. Ho una timetable scandita e precisa, organizzo ogni mia giornata ed è per questo che sono altamente produttivo.

Praticamente vivo la mia vita un obiettivo alla volta, per raggiungere una meta precisa…

Quella di avere GOALS sempre nuovi e migliori vecchio mio.

61 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

© 2020 Giorgio Trabaldo - Tutti i diritti riservati.